Al via i lavori nella palestra della scuola primaria di “via Bologna”

8 Giugno 2020

Avviati i lavori di completamento e messa in sicurezza della palestra della scuola di “via Bologna”, fino a qualche mese fa adibita a officina e ricovero dei mezzi comunali. I lavori, per un importo di circa 200 mila euro, consentiranno di rendere fruibile l’edificio, attiguo al plesso scolastico, con l’obiettivo primario di consacrare quella struttura definitivamente alla funzione per la quale nasce: quella dell’istruzione. «Finalmente gli alunni di via Bologna potranno disporre di una palestra in cui praticare attività sportiva in tutta sicurezza – commenta l’assessore dei Lavori Pubblici Francesco Garau – nel dettaglio, le lavorazioni, che dovrebbero concludersi a fine estate, consistono nel completamento dell’edificio principale e dei locali annessi, con il posizionamento della pavimentazione sportiva, le tinteggiature, la realizzazione dell’impianto di illuminazione, la conclusione dei pavimenti e dei bagni degli spogliatoi e, infine, il consolidamento generale della struttura. E dunque il manto di impermeabilizzazione della copertura, la raccolta acque, le pavimentazioni esterne e la realizzazione dei marciapiedi».

Ma non è tutto. «Abbiamo approvato recentemente la fattibilità progettuale della copertura del plesso scolastico, con un investimento di 340 mila euro – commenta il Sindaco Ignazio Locci – portando il totale delle risorse investite per la primaria di Via Bologna a circa 600 mila euro, senza contare le lavorazioni che abbiamo messo in campo negli anni scorsi. Con i lavori in programma sulla copertura ci poniamo l’obiettivo di mettere la parola fine alle infiltrazioni di acqua che puntualmente si verificano durante la stagione delle piogge, così come abbiamo fatto nei mesi scorsi nella scuola di “via Manno”, dotando la struttura di una copertura. Da quando ci siamo insediati abbiamo investito ingenti risorse nelle scuole della nostra città, nessuna esclusa. Andiamo avanti su questa strada consapevoli che sia necessario recuperare tempo per garantire scuole sicure, moderne ed efficienti».

Area tematica: