Siete qui Home


34018397 2042514415822384 1309777945094520832 n

Tutto pronto per la festa provinciale “Piccoli Amici”, organizzata dall’A.S.D Isola di Sant’Antioco e in programma domani, venerdì primo giugno, nello stadio Comunale di Sant’Antioco. Dopo la presentazione, prevista per le 17.00, inizieranno le competizioni sportive dedicate ai piccoli amanti del calcio: centinaia di bambini provenienti da svariati sodalizi del Sulcis, parteciperanno a questa grande festa dello sport. 

 

IMU-e-TASI-e1445245373566-640x342

Il Comune di Sant’Antioco informa che l’acconto delle imposte Imu e Tasi (le cui aliquote restano invariate rispetto al 2017) dovrà essere corrisposto entro il 18 giugno 2018. Per entrambi i tributi, la scadenza del saldo finale è fissata per il 16 dicembre 2018. E c’è una novità rispetto al 2017: la modifica delle tabelle relative ai valori delle aree edificabili, rintracciabili nell’Informativa IMU – TASI 2018 pubblicata sul sito www.comune.santantioco.ca.it. Si ricorda che il pagamento deve essere effettuato tramite F24 e che l’imposta minima da versare è di €. 2,00, mentre il codice catastale ente da indicare nel modulo è I294.

Per ottenere i modelli di versamento (F24) sia della TASI che dell’IMU senza spese, sono disponibili i seguenti servizi on line:

- il servizio “Calcolo IMU/TASI 2018” presente nel sito istituzionale dell’Ente, www.comune.santantioco.ca.it , già personalizzato con le aliquote IMU e TASI applicate dal Comune di Sant’Antioco per le diverse tipologie di immobili, che richiede l’inserimento della propria anagrafica e dei dati (rendita catastale, percentuale di possesso, mesi di possesso, ecc.).

-    il servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate per conoscere le proprie rendite catastali, al quale si può accedere tramite il link presente nell’informativa IMU – TASI 2018 pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Sant’Antioco.

Per una corretta applicazione dell’imposta, e per l’eventuale stampa del modello F24, si informa che gli sportelli del Servizio tributi (telefono 0781 8030225; 0781 8030290; e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) sono aperti al pubblico il lunedì pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00, il martedì e il giovedì mattina dalle 11:00 alle 13:00. Eccezionalmente, in vista delle scadenze Imu e Tasi, l’Ufficio Tributi riceverà il pubblico anche dalle 11.00 alle 13.00 di lunedì 4, 11 e 18 giugno prossimi.

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 30 Maggio 2018 11:54

Il Comune di Sant’Antioco informa che domani, giovedì 31/05/2018, l’Ufficio Tributi resterà chiuso per lo svolgimento di un corso di formazione. Tuttavia, in vista delle scadenze Imu e Tasi, l’Ufficio Tributi, oltre ai consueti orari di ricevimento (martedì e giovedì dalle 11.00 alle 13.00 e lunedì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00) aprirà al pubblico anche lunedì 4, 11, e 18 giugno dalle 11.00 alle 13.00.

 

030

I giovani atleti della VBA Olimpia Sant’Antioco partecipano alla finale nazionale di volley Under 20 maschile, in programma da giovedì 31 maggio a domenica 3 giugno ad Agropoli. Alla manifestazione prendono parte 20 squadre, provenienti da ogni parte d’Italia, che si contenderanno il titolo di Campione d'Italia. Sono 360 gli atleti partecipanti e 50 le gare in programma nella quattro giorni sportiva. E ci saranno anche i ragazzi del coach Angelo Mocci che, dopo aver conquistato l’attestato di campioni sardi in una stagione costellata di successi, si giocano il titolo nazionale.

Prima della partenza, una rappresentanza delle giovani promesse di Sant’Antioco, accompagnata dall’allenatore Angelo Mocci e dallo staff dirigenziale, ha incontrato il sindaco di Sant’Antioco Ignazio Locci, il quale ha omaggiato la delegazione biancoblu con 5 chili di sale grosso: «Un po’ di scaramanzia non fa male – ha commentato il sindaco – versare una manciata di sale per terra prima di ogni competizione aiuta a scacciare la sfortuna. Al di là dei riti scaramantici, siamo felici di poter dare il nostro contributo. Per la comunità è motivo di orgoglio sapere che le nostre giovani leve portano avanti una delle tradizioni sportive antiochensi più importanti: il volley e i colori biancoblu della gloriosa Olimpia, infatti, sono nei cuori di tutti noi. A nome di tutta la città, auguro a questi ragazzi i migliori successi ma, soprattutto, di godersi pienamente questa fantastica festa sportiva».

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 30 Maggio 2018 10:20

Gentile Contribuente, la Giunta Comunale con Deliberazioni n°163 e 167 del 07/12/2017 ha approvato le aliquote IMU e TASI per l’anno 2018.

Tramite questa informativa si intendono fornire alcune indicazioni per l’anno 2018 relative ai Tributi in questione. 

 

Grazie

L’istituto comprensivo statale “Sant’Antioco Calasetta” si aggiudica l’edizione 2018 del premio “scuola secondaria di primo grado” del Corepla school contest. Ad accaparrarsi l’importante riconoscimento sono stati gli alunni della classe 1 B, che ilprimo Giugno 2018, alle 10,00,nell’aula magna dell’Istituto comprensivo “Sant’Antioco Calasetta” (scuola Mannai),riceveranno il premio direttamente dalle mani di Massimo di Molfetta, responsabile Relazioni col Territorio di Corepla. Il progetto, patrocinato da Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Sardegna e Ufficio Scolastico Regionale, si pone l’obiettivo di diffondere le buone pratiche di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica tra gli studenti delle scuole medie e superiori.

Complessivamente, Corepla school contest ha coinvolto più di 2.500 studenti di 65 scuole dell’intera Sardegna. Ogni studente e gli insegnanti di riferimento riceveranno in premio un mini-tablet; l’ottimo punteggio ottenuto dai ragazzi nelle 4 prove di creatività e conoscenze sul tema della raccolta e del riciclo ha permesso agli istituti di vincere anche un buono acquisto Amazon del valore di 500 € da spendere in attrezzature e forniture per la scuola.

Corepla è il consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta, il riciclo e il recupero dei rifiuti di imballaggi in plastica. Con circa 2.600 imprese consorziate della filiera del packaging in plastica (produttori di materia prima, produttori di imballaggi, utilizzatori, riciclatori, recuperatori), Corepla assicura che gli imballaggi raccolti in modo differenziato siano avviati a riciclo e recupero con efficienza, efficacia ed economicità.

 
PDF  Stampa  E-mail  Martedì 29 Maggio 2018 10:27

Reddito di Inclusione, dal primo giugno cambiano i requisiti di accesso. Fino ad oggi potevano presentare istanza solo gli ultracinquantacinquenni e le famiglie con minori a carico. Da venerdì 01/06/2018 non sarà più necessario il requisito familiare (figli minori), e i nuovi requisiti di accesso saranno:      

  • valore Isee in corso di validità non superiore a € 6.000,00;
  • un valore Isre ai fini REI non superiore a € 3.000;
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a € 20.000,00;
  • un valore del patrimonio mobiliare non superiore a € 10.000,00, ridotto a € 8.000,00 per 2 persone e 6.000,00 per una persona;

Per accedere al REI è inoltre necessario che ciascun componente del nucleo familiare non percepisca Naspi o ammortizzatori sociali di sostegno al reddito, e non possieda autoveicoli o motoveicoli immatricolati per la prima volta nei 24 mesi antecedenti alla richiesta. Infine non è possibile possedere imbarcazioni da diporto.   

I cittadini interessati potranno rivolgersi presso la sede dei Servizi Sociali, in via Risorgimento 37, il Lunedì e il Mercoledì previo appuntamento telefonico (tel. 0781/8030305). Il Giovedì è invece prevista l’apertura al pubblico dalle 11.00 alle 13.00.  

Fino ad oggi sono pervenute 230 domande, di queste ne sono state caricate nel sistema, e quindi in fase di elaborazione da parte dell'Inps, 139. Numerose istanze sono state caricate dagli uffici ma, a causa di errata compilazione da parte dei cittadini, il sistema Inps non permette la conclusione della procedura di invio. A tal fine, si invitano i cittadini che hanno presentato l’istanza e non hanno ottenuto risposta da parte dell'Inps, a rivolgersi agli uffici dei Servizi Sociali contattando il numero 0781/8030305 . 

pdfScarica il Modulo REI

 

2000239 1499710202-kalB-U016488601W7H7A6wr-1024x576LaStampa.it

L’Amministrazione Comunale di Sant’Antioco investe 300 mila Euro per il rifacimento del manto stradale in alcune arterie cittadine. Ormai da diversi anni il Comune, utilizzando fondi propri di bilancio, ha avviato un programma di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del mando stradale per ripristinare le condizioni minime di sicurezza per veicoli e cittadinanza. Con questo ulteriore investimento, frutto della cessione di spazi finanziari da parte della Regione nel febbraio scorso, si riesce a intervenire in ben 19 strade, alcune delle quali in condizioni di usura tali da pregiudicare la sicurezza dei cittadini.

«Si tratta di opere necessarie e urgenti – commenta l’Assessore dei Lavori Pubblici Francesco Garau – la pavimentazione esistente nelle strade oggetto di intervento, infatti, si presenta in uno stato di conservazione precario, sia per la presenza di avvallamenti diffusi dovuti a lavori sui sottoservizi esistenti con ripristini non sempre realizzati a regola d’arte, sia per il normale disfacimento del tappeto ormai deteriorato a causa della costante azione esercitata dai veicoli e dall’acqua».

Gli uffici hanno provveduto ad avviare le procedure per l’affidamento dei lavori. Esprime soddisfazione il sindaco Ignazio Locci, che precisa: «Le strade su cui necessitano opere di ripristino e adeguamento del manto sono evidentemente in misura maggiore rispetto a quelle interessate da questi ultimi lavori – afferma il sindaco – ma siamo convinti che questo “lotto” di opere risolva una serie di criticità di vecchia data. Per questo proseguiremo nel piano di recupero avviato negli anni scorsi, al fine di rendere sempre più sicuro il tessuto stradale di Sant’Antioco».

 
Altri articoli...
Pagina 8 di 233