Siete qui Home

PDF  Stampa  E-mail  Domenica 10 Settembre 2017 12:48

A causa del maltempo, il concerto del noto cantante nuorese Piero Marras, in programma questa sera alle 21.00 all’Arena Fenicia di Sant’Antioco, è stato rinviato. L’evento, rientrante nella prima edizione dell’Arena Fenicia Festival, si terrà il 30 settembre prossimo, sempre all’Arena Fenicia, alle 21.00, con ingresso gratuito.

Siamo ottimisti e guardiamo il bicchiere mezzo pieno: nonostante la pioggia abbia imposto l’annullamento dell’esibizione odierna, la accogliamo con piacere, giacché la nostra terra ne aveva decisamente bisogno. E, soprattutto, consideriamo il posticipo della data come l’occasione per allungare ulteriormente la stagione turistica, nell’ottica della destagionalizzazione.
 
Siamo certi che, dopo il successo di pubblico delle prime due esibizioni (sia Max Gazzè, che Alex Britti hanno chiamato a raccolta tantissimi amanti della buona musica nella suggestiva cornice dell’Arena Fenicia) anche lo spettacolo di Piero Marras non sarà da meno. L’Arena Fenicia Festival continua!
 
Ignazio Locci
 
Sindaco di Sant’Antioco
 
Roberta Serrenti
 
Assessore Turismo e Spettacolo
 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 06 Settembre 2017 15:55

MaxGazzeAlexBrittiPieroMarrasarcheo promo

 
PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 01 Settembre 2017 11:26

Contrasto esclusione sociale REIS 2017 - pdfLeggi l'Avviso

Che cosa è il R.E.I.S.
Il R.E.I.S. prevede l'erogazione di un sussidio economico mensile ai nuclei familiari in condizione di povertà. Il sussidio è condizionato allo svolgimento di un percorso di inclusione sociale attiva definito nel progetto personalizzato con il nucleo familiare beneficiario e finalizzato al superamento della condizione di povertà. (segue...)

 

Cari genitori,
durante i lavori di riqualificazione della Scuola Primaria “Via Virgilio” (inquadrati all’interno del programma regionale Iscola), sono emersi inaspettati problemi ai solai dell’edificio che pregiudicano la sicurezza della struttura. Questo ha imposto un supplemento di intervento alle opere inizialmente in programma. Purtroppo, non essendo preventivati, tali lavori aggiuntivi non potranno essere conclusi in tempo per l’avvio dell’anno scolastico 2017-2018, previsto per il prossimo 14 settembre.

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 30 Agosto 2017 12:26

COMUNICATO STAMPA

Oltre cinquemila presenze, duemilasettecento piatti da degustazioni serviti, eccellenze delle produzioni vitivinicole e cucina tradizionale. E poi workshop sul turismo enogastronomico, intrattenimento musicale, cultura. La tre giorni della manifestazione “Territori del vino e del gusto”, organizzata dall’assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio in collaborazione con l’agenzia regionale LAORE e l’amministrazione comunale antiochense, in scena a Sant’Antioco dal 25 al 27 agosto, è stata un vero e proprio successo. Il centro storico è stato letteralmente preso d’assalto dai visitatori, presenti per assaporare le eccellenze delle produzioni vinicole locali, accompagnate da sfiziose degustazioni (nella serata di domenica, i rinomati Carignano e Vermentino isolani sono stati associati ai piatti preparati del noto chef antiochense Achille Pinna, che ha dato vita a un apprezzato showcooking).

Un evento enogastronomico alla ricerca del “genius loci”, ovvero dello spirito del luogo che, a Sant’Antioco, è coinciso con un viaggio attraverso suggestivi percorsi: dal Forte su Pisu a via Castello, passando per via Necropoli. È in questa cornice che gli ospiti hanno potuto assaporare i vini delle cantine antiochensi e le pietanze della tradizione. A fare da contorno, gli stand per la vendita delle produzioni agroalimentari e artigianali del territorio, nonché diversi appuntamenti di intrattenimento (nella giornata di venerdì, presso la Basilica di Sant’Antioco Martire, si è esibito il coro polifonico proveniente dal Libano, mentre domenica spazio alla musica del gruppo Etnos e ai balli itineranti della tradizione sarda a cura del gruppo folk “Su Forti”). Ma non solo: la manifestazione, cui hanno preso parte anche numerosi giornalisti stranieri, ha conosciuto momenti di studio e confronto: sabato, presso il Museo archeologico Ferruccio Barreca, si è tenuto il workshop “Turismo enogastronomico come occasione di sviluppo per i territori rurali”. Un momento importante in cui si è potuto parlare di turismo sostenibile, argomento che ci sta molto a cuore e nel quale crediamo profondamente.

Siamo convinti che Sant’Antioco possa decisamente puntare sull’offerta enogastronomica, su una forma di turismo tematica, culturale, integrata, dove lo spirito del luogo possa essere gustato attraverso il cibo e il vino. Sant’Antioco ha tutte le carte in regola per seguire questa strada: ecco perché non mancheranno altri eventi di questo tenore.

Roberta Serrenti
Assessore comunale al Turismo

 

Contrasto esclusione sociale povertà denominata REIS - Reddito Inclusione Sociale – Graduatorie definitive - pdfDeterminazione - pdfAllegato A - pdfAllegato B - pdfAllegato C

 
PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 28 Agosto 2017 11:22

TG3 Gemellaggio con Tyro

   
Altri articoli...
Pagina 2 di 205