Siete qui Home


Il Comune di Sant’Antioco informa che è disponibile la documentazione necessaria per richiedere l’accesso al “Bonus idrico” relativo all’annualità 2016, agevolazione tariffaria a carattere sociale. Il modulo di domanda è reperibile presso il sito internet www.comune.santantioco.ca.it e gli uffici dei Servizi Sociali, in via Risorgimento 37. La richiesta dovrà essere presentata all’Ufficio protocollo entro il 28 febbraio 2018, utilizzando l’apposito modulo, e dovrà essere corredata dal modello ISEE in corso di validità 2017 e dalla fotocopia del documento di riconoscimento.

Possono essere ammessi a presentare domanda di rimborso i cittadini che, alla data di pubblicazione del bando, sono in possesso della residenza nel Comune di Sant’Antioco; di un’utenza ad uso domestico residente o di utenze condominiali che hanno la residenza nell’indirizzo di ubicazione dell’utenza condominiale; di fatture per il Servizio Idrico Integrato pagate o non pagate e relative al periodo consumi anno 2016; di un ISEE (in corso di validità relativo all’annualità 2017) del nucleo familiare non superiore a 10 mila euro. Si fa presente che la graduatoria degli aventi diritto sarà definita secondo l’ammontare dell’ISEE e l'ordine cronologico di arrivo delle istanze al Protocollo Generale del Comune di Sant’Antioco. La collocazione in graduatoria non comporterà automaticamente diritto all'erogazione del contributo riconosciuto: i rimborsi saranno erogati secondo le modalità approvate dall’Ente di Governoesino ad esaurimento del budget assegnato al Comune di Sant’Antioco, pari a 48.440,163 euro.

Abbanoa applicherà l'agevolazione riconoscendo un credito che decurterà dall'importo insoluto delle fatture già emesse se riferite al periodo consumi anno 2016; se invece le fatture del 2016 risultano pagate procederà ad accreditare l'importo nelle fatture consumi di successiva emissione.

Documentazione: pdfBando bonus idrico 2018 - pdfAvviso - docDomanda

 
PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 15 Gennaio 2018 14:02

Il Consiglio Comunale di Sant’Antioco ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2018. Un documento che punta allo sviluppo e guarda al futuro, mettendo sul piatto un volume complessivo di 21 milioni e 323 mila euro. «In coerenza con quanto dichiarato nelle linee programmatiche e, con maggior forza, durante la campagna elettorale – commenta il sindaco Ignazio Locci – l’amministrazione comunale si è impegnata sin da subito alla rimodulazione e alla riqualificazione della spesa senza aumentare di un solo centesimo le tasse locali. Al contrario, abbiamo avuto il coraggio di istituire il Contributo Ambientale di Soggiorno a carico dei turisti. Un provvedimento che ci consentirà di ottenere fondi utili per migliorare i servizi esistenti e crearne di nuovi, in modo da rendere competitiva e maggiormente appetibile la nostra isola».

 

Tra le principali linee di intervento su cui si concentra questo bilancio, figurano le attività culturali e di spettacolo, considerate un traino importante per il turismo: «Investiamo in questi settori confermando la linea già tracciata la scorsa estate e ci impegneremo per aumentare lo sforzo – aggiunge il sindaco – Grande attenzione, inoltre, verrà riservata agli investimenti dedicati alle opere pubbliche, che valgono (tra impegni assunti nel 2017 e quelli che verranno assunti nel 2018) 3 milioni e 244 mila euro». Già nelle prossime settimane, infatti, verranno consegnati appalti per oltre 700 mila euro: rifacimento via Matteotti, riqualificazione della Caserma dei Carabinieri e costruzione del nuovo Deposito - Officina comunale.

 

Un occhio attento, naturalmente, verso la Nautica e l’Edilizia privata. «L’azione portata avanti fino adesso ci fa ben sperare nella crescita di questi settori – prosegue il sindaco –: diversi imprenditori iniziano ad affacciarsi nel nostro panorama. E puntiamo anche alla creazione di nuovi posti letto grazie, appunto, all’iniziativa privata. Le nostre sono azioni di incoraggiamento al mondo dell’impresa: a Sant’Antioco, con questa amministrazione, i potenziali investitori possono trovare le condizioni favorevoli per le loro intraprese. Siamo infatti aperti all’accoglienza verso quelli che definiamo “portatori sani di sviluppo”».

 

Avviso pubblico per l’aggiornamento del piano anticorruzione per il triennio 2018 – 2020 - pdfAvviso - docModulo osservazioni e suggerimenti

 

Manutenzione, riqualificazione e valorizzazione dei principali siti archeologici che costellano il Cammino di Santa Barbara. Con queste finalità, la Fondazione Cammino di Santa Barbara ha pubblicato un avviso con cui mira a selezionare 40 risorse umane da destinare a quattro distinte aree di intervento. Tra queste, su iniziativa del Comune di Sant’Antioco che ha collaborato attivamente alla redazione progettuale, anche il “Cantiere archeologico di Sant’Antioco”, che comprende siti di interesse urbani ed extraurbani e impiegherà dieci delle 40 figure selezionate. «Un piano di lavoro che consentirà un’opera di salvaguardia e tutela di alcuni tra i più importanti beni archeologici presenti a Sant’Antioco, chiamando al lavoro 10 figure professionali – commenta il sindaco Ignazio Locci – l’obiettivo principale è il miglioramento delle attività di tutela e valorizzazione sul Patrimonio Archeologico del territorio, finalizzato alla fruizione dei beni». Le altre tre aree di intervento sono: Nuraghe Sirai (Carbonia); Complesso archeologico di Pani Loriga (Santadi); Nuraghe Seruci (Gonnesa).

 

Il progetto si pone in continuità con le precedenti attività di presidio, manutenzione e scavo funzionali al godimento di questi considerevoli beni culturali.L’avviso è rivolto ai lavoratori ex dipendenti delle Società componenti l’A.T.I. mandataria IFRAS e loro consortili, licenziati per effetto del cessato rapporto contrattuale tra la stessa A.T.I. e l’Amministrazione Regionale, il cui elenco è stato certificato dalla Direzione Generale del Lavoro della Regione. L'avviso è inoltre rivolto al personale residuo assunto anche a tempo determinato, ai collaboratori e consulenti a contratto dell'ATI-IFRAS e anche di società del gruppo con situazioni di controllo impiegate nelle attività del progetto "Parco geominerario della Sardegna".

 

Le domande di partecipazione, con i relativi allegati, dovranno pervenire improrogabilmente entro le 12.00 del 26/01/2018 (farà fede la data e l’orario di ricezione) a mezzo pec all’indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; tramite raccomandata a/r all’indirizzo: P.zza Municipio, 1 – 09016 Iglesias (SU); o tramiteconsegna a mano presso: P.zza Municipio, 1 – 09016 Iglesias (SU)– Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara – Palazzo del Municipio, 1° Piano.

 

 

pdfLeggi il bando   docScarica l'Allegato A  docScarica l'Allegato B

 

 

Avviso operatori della pesca per indennizzi servitù militari 2017 - pdfAvviso - pdfDomanda Società - pdfVademecum Società - pdfDomanda imprese individuali - pdfVedemecum imprese individuali

 

Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica del 04.03.2018 - Nomina degli scrutatori - pdfAvviso - Domanda

 

Avviso esplorativo  per la manifestazione di interesse  al trasferimento mediante mobilita interna riservato ai dipendenti del Comune di Sant'Antioco. pdfAvviso

 

Comunico che l’ordine del giorno di cui all’avviso di convocazione del Consiglio Comunale che si terrà il 12 Gennaio p.v. alle ore 19.00 – diramato con nota Prot. N° 324 del 05/01/2018 - è integrato – ai sensi dell’art. 30, comma 6, del Regolamento del Consiglio Comunale – del seguente punto:

 

  • Convalida ai sensi dell’art. 21 nonies, comma 2, della L.N. 241 del 1990. Deliberazione del Consiglio Comunale N. 50 del 28/12/2017.

 

Il Sindaco

Avv. Ignazio Locci

 
PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 11 Gennaio 2018 10:08

Il Comune di Sant’Antioco informa che presso il sito internet www.comune.santantioco.ca.it e il centralino del Municipio, è disponibile la modulistica per accedere alle linee di intervento sul diritto allo studio: Borsa di studio (contributo rimborso spese scolastiche annualità 2016/2017); e Buono libri (fornitura gratuita o semigratuita di libri di testo annualità 2017/2018). Le domande dovranno essere presentate presso l’Ufficio protocollo entro il 15 febbraio 2018.

 

La Borsa di studio è rivolta agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, il cui nucleo familiare presenti un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 14.650,00 Euro. Il Buono libri è invece rivolto esclusivamente agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, il cui nucleo familiare presenti un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 14.650,00 Euro. La Borsa di studio è attribuita esclusivamente sulla base del valore ISEE, per un importo massimo di 200 Euro a studente, indipendentemente dalla scuola frequentata, mentre il Buono libri è concesso in proporzione alle spese dichiarate e ritenute ammissibili, senza limite massimo.

 

Possono presentare domanda compilando l’apposito modulo (cui va allegata fotocopia del certificato ISEE e del documento di identità del richiedente) il genitore, il rappresentante legale dello studente o lo stesso studente se maggiorenne. Per quanto riguarda il Buono libri, occorre allegare anche la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà sulle spese effettivamente sostenute per l’acquisto dei libri di testo adottati dalla propria scuola (cartacei o digitali) unitamente alla documentazione comprovante la spesa (fatture). Nel caso di acquisto di libri usati va allegata la dichiarazione sostitutiva predisposta dall’Ufficio Pubblica Istruzione. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 12.00, e il lunedì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

 

Scarica la documentazione

 

 

   

Si comunica agli interessati che il giorno 15/01/2018, alle ore 11.00, presso questa sede si procederà al sorteggio pubblico per l’individuazione delle figure di presidente e componente della commissione di gara per l’affidamento del servizio relativo a “Progettazione, Direzione lavori e coordinamento per la sicurezza del palazzetto dello sport”.

Sant’Antioco, 10/11/2018
Il Responsabile del Servizio
Arch. Jr Paolo Pinna

 

pdfLEGGI L'AVVISO

 

In occasione dell’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica del 4 Marzo 2018, è prevista la possibilità di esercizio del voto per corrispondenza da parte degli elettori che si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi per motivi di lavoro, studio o cure mediche, nonché dei loro familiari conviventi.

 
Pagina 1 di 214