Siete qui Home Comunicazioni Sindaco Comunicato Stampa


Comunicato Stampa

PDF  Stampa  E-mail  Sabato 22 Luglio 2017 22:05
Il rilancio dell’edilizia passa anche dal rafforzamento dell’Ufficio tecnico comunale. Ed è proprio in quest’ottica che uno dei primi provvedimenti della Giunta è stato quello di procedere con l’avviso pubblico per il conferimento del posto di Responsabile dei Servizi al Territorio, le cui domande di partecipazione scadranno alle 12.00 del due agosto 2017. Ma non è tutto: perché a breve prenderà avvio anche il bando per la selezione dell’Istruttore tecnico aggiuntivo, da assegnare alle medesime funzioni. L’obiettivo, appunto, è dotare l’Ufficio tecnico delle risorse umane indispensabili per dare le giuste risposte al comparto dell’edilizia, in agonia da troppo tempo: la buona volontà, la capacità e l’impegno degli attuali addetti all'Ufficio tecnico, infatti, non bastano a sopperire alle carenze di personale e alla mancanza di un responsabile.
 
 
Perché se è vero che la crisi dell’edilizia è legata alla congiuntura economica negativa, è d’altro canto vero che a Sant’Antioco le opere private vanno a rilento in quanto l’Ufficio competente non può assolvere all’intera mole di lavoro, nonostante l’impegno dell’attuale Istruttore tecnico. E cittadini e liberi professionisti sanno bene quanto tempo occorra per ottenere anche una semplice concessione.
 
 
In riferimento, dunque, “All’avviso pubblico per il conferimento di un incarico Art. 110 CO D.Lgs 267/2000 per la copertura del posto di responsabile dei servizi al territorio” (Categoria D. posizione economica D1 “Istruttore Direttivo) in pubblicazione presso l’Albo pretorio del Comune di Sant’Antioco (www.comune.santantioco.ca.it), si precisa che l’incaricato dovrà seguire tutte le attività, garantendone il regolare funzionamento, del Servizio SUAPE e del Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio. Sappiamo bene che non sarà semplice rimettere in moto l’edilizia antiochense, ma siamo altrettanto consapevoli di essere sulla giusta strada.