Siete qui Home Comunicazioni Sindaco


Comunicazioni

Disservizi erogazione idrica 26/09/2017 causa stacco Enel

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 21 Settembre 2017 13:19
 

Consiglio Comunale – seduta straordinaria - Convocazione

PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 18 Settembre 2017 11:01

Il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria – prima convocazione - per il giorno 18 Settembre – Lunedi - alle ore 19:00, presso la Sala Consiliare, per la trattazione degli argomenti di cui al seguente ordine del giorno:

1. INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO SANT’ANTIOCO ATTIVA SU: GESTIONE IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI;
2. PRESENTAZIONE LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI E AI PROGETTI DA REALIZZARE NEL CORSO DEL MANDATO (ART. 46 T.U. EE.LL. E ART. 24 DELLO STATUTO COMUNALE);
3. VARIAZIONE N° 5 AL BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019;
4. REVISIONE STRAORDINARIA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE;
5. NOMINA 1^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE: AMMINISTRAZIONE GENERALE – PERSONALE – DIRITTI DEL CITTADINO – FINANZE – PROGRAMMAZIONE   PATRIMONIO – REGOLAMENTI E POLIZIA MUNICIPALE;

6. NOMINA 2^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE: TERRITORIO – URBANISTICA- PROBLEMI DELL’AMBIENTE – SETTORI PRODUTTIVI – LAVORI PUBBLICI ED  INVESTIMENTI;

7. NOMINA 3^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE:SERVIZI SOCIALI – CULTURA – PATRIMONIO STORICO – ARTISTICO – ISTRUZIONE PUBBLICA E ATTIVITA’  SPORTIVE;
8. MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO SANT’ANTIOCO ATTIVA SU: PIANO VIARIO STRAORDINARIO DEL SULCIS, REALIZZAZIONE NUOVE OPERE DELLA RETE  VIARIA NELL’ISOLA DI SANT’ANTIOCO;

 

Il Sindaco

Avv. Ignazio Locci

 

Comunicato Stampa - Fondi regionali rischio idrogeologico

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 14 Settembre 2017 10:01

Ieri la Regione ha pubblicato l’elenco dei Comuni beneficiari dei fondi per la manutenzione dei corsi d’acqua e la mitigazione del rischio idrogeologico. Ci duole tuttavia comunicare che Sant’Antioco risulta esclusa dalla ripartizione delle somme messe a bando dalla Regione. È evidente che non è stato fatto il possibile per sfruttare questa possibilità e, per questo, me ne assumo le responsabilità in quanto primo cittadino. Sono convinto che si tratti semplicemente di un “passo falso” sui cui questa Amministrazione dovrà riflettere attentamente con l’obiettivo di evitare il ripetersi di simili episodi.

Il Comune resta vigile e in prima linea nella lotta ai rischi idrogeologici: procederemo celermente alla verifica delle emergenze che insistono sul nostro territorio e, qualora la fase di studio richiedesse interventi mirati, cercheremo di reperire i fondi attingendo dalle casse comunali.

Ignazio Locci
Sindaco Comune di Sant’Antioco

 

Comunicato stampa sugli obiettivi e le finalità del gemellaggio sottoscritto tra il Comune di Sant'Antioco e la Municipalità di Tiro (Libano)

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 24 Agosto 2017 12:20

Donazione Crest Comune Sant'Antioco

Il gemellaggio tra Sant’Antioco e la Municipalità di Tiro (Libano) non è soltanto la mera sottoscrizione di un protocollo ufficiale, quanto semmai un concreto progetto di condivisione culturale destinato a durare nel tempo, in un reciproco scambio di professionalità, competenze e conoscenza. Quel ponte ideale tra Sant’Antioco e Tiro, rinsaldato a distanza di millenni il 22 agosto scorso in Libano con la firma dell’accordo d’intesa, verrà ricostruito con i mattoni della conoscenza, della cultura, delle occasioni di crescita e sviluppo, sia economico che sociale.

 

Al via i lavori di completamento dell'impianto sportivo di via Trilussa

PDF  Stampa  E-mail  Martedì 22 Agosto 2017 07:52

Al via i lavori di completamento dell’impianto sportivo di via Trilussa, costruito da anni e mai terminato. Circa 26 mila euro di fondi regionali di investimento (per i soli lavori, esclusi gli oneri) consentiranno di portare a compimento una struttura che, oltre a rispondere positivamente alla crescente richiesta di spazi da parte delle associazioni sportive cittadine, veicolerà lo sport come mezzo per promuovere l’aggregazione tra i giovani. «Il nostro obiettivo – commenta l’assessore comunale allo Sport Roberta Serrenti – è quello di dotare anche la periferia antiochense di edifici sportivi che possano garantire nuove opportunità di aggregazione e socializzazione». L’impianto, infatti, nasce in una zona della città densamente abitata ma quasi priva di centri sportivi e opportunità di intrattenimento.

 
Pagina 1 di 37