Siete qui Home


Centenario scomparsa Antioco Mannai, eroe di guerra

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 22 Giugno 2018 12:04

Nel centenario della sua scomparsa, Sant’Antioco ricorda Antioco Mannai, al quale la città ha dedicato a suo tempo una scuola e una strada. Sabato 30 giugno, alle 18.30, presso la Basilica di Sant’Antioco Martire, si svolgerà una funzione nel ricordo dell’eroe di guerra che immolò la propria vita a soli 21 anni sul Col del Rosso, il 29 giugno del 1918. Per questo fatto d’arme gli venne conferita una Medaglia d’argento con la motivazione: “Addetto ad una sezione mitragliatrici, con mirabile coraggio e con assoluto sprezzo del pericolo, si slanciava arditamente all’attacco, spingendosi fin sotto il reticolato nemico. Mentre poi, non curante delle raffiche di mitragliatrici avversarie porgeva munizioni al tiratore della propria arma, cadeva colpito a morte”.

Fu chiamato alle armi all’età di 19 anni “quando nel cuore – come ricorda Don Armeni nel libro “Antiochensi nella Leggenda del Piave, di Gabriele Loi – la vita canta prepotente l’inno della vitalità e della speranza. Aveva abbandonato, senza rimpianto, la serenità dei suoi campi. Vibrante di quella passione propria degli eroi, indomito come gli scogli della sua Isola, quando sono tormentati dal mare in tempesta. Da circa tre anni aveva raggiunto gli anziani, deciso a dare tutto per la Patria. Ed anche lui volle scrivere col sangue la sua pagina sublime di ardimento e di coraggio. Non tornò più a Sant’Antioco, lasciò la primavera dei suoi 21 anni sul Col del Rosso”.