Siete qui Home


Razionalizzazione spesa e potenziamento servizio comunicazione tra uffici comunali, e tra Comune e cittadini

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 05 Gennaio 2018 11:25

piano-di-comunicazione-730x473-300x194

La Giunta comunale ha deliberato il nuovo programma di razionalizzazione della spesa e potenziamento dei servizi di comunicazione e interconnessione tra gli uffici comunali e tra il Municipio e il cittadino. Un progetto innovativo e al passo coi tempi: i nuovi e moderni supporti telefonici, sfruttando le potenzialità offerte dalla connessione internet (applicazioni di messaggistica istantanea, web, etc.) assicureranno agli uffici una più valida intercomunicazione, garantendo maggiore funzionalità e facilitando il lavoro di squadra. Ma non solo: una sim sarà interamente dedicata ai servizi di comunicazione tra il cittadino e il Municipio tramite le applicazioni attualmente più utilizzate, come “WhatsApp”. «Appena disporremo dei nuovi cellulari – commenta il sindaco Ignazio Locci – lanceremo un nuovo servizio che, nel rispetto di quanto annunciato in campagna elettorale, si inserisce nel solco dei progetti destinati al rafforzamento del rapporto di comunicazione tra i cittadini e il Comune».

 

La Giunta ha individuato il gestore che al momento pratica l’offerta più vantaggiosa. «Ancora una volta si tratta di un progetto destinato al potenziamento degli uffici comunali e in generale del Municipio – aggiunge il sindaco Ignazio Locci – tengo a precisare che nessuno degli amministratori comunali disporrà di nuove sim o nuovi telefoni: continueremo ad usare i nostri cellulari». In passato, invece, sindaco e assessore ai Servizi Sociali beneficiavano di un telefono aziendale.

 

In ossequio al principio della trasparenza, si specifica che verranno acquistate ventidue sim con traffico limitato sino ad un massimo di 500 minuti al mese verso tutti; due sim con traffico illimitato; traffico dati mensile di 100 giga da suddividere tra le ventiquattro sim; sette smartphone e 17 Iphone SE che verranno acquistati a rate. Rispetto al passato verrà attivata una sola utenza in più, che sarà dedicata alle funzioni di collegamento tra utenti e Comune, mentre per i costi del traffico telefonico si realizza un risparmio di circa dieci euro mensili. Le sim e i cellulari verranno così suddivisi: uno al capo squadra tecnica; uno all’istruttore tecnico; uno al necroforo; uno per la reperibilità degli operai; due agli istruttori direttivi dell’Ufficio Tecnico; undici agli agenti di Polizia Municipale; uno al Comandante di Polizia Municipale; uno all’operaio segnaletica; uno al Vice Segretario; uno ai Servizi Sociali; uno al Responsabile dei Sevizi Finanziari; uno al Responsabile Ufficio Tecnico; uno all’Ufficio di Comunicazione Istituzionale.